Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

GARR-X dalla A alla X

Scritto da Maddalena Vario Il . Inserito in osservatorio della rete . Visite: 5102


garrx-4-artIl consueto appuntamento di aggiornamento sulla rete in fibra ottica di nuova generazione GARR-X

A come Avvio di GARR-X

Nei primi mesi del 2011 è iniziata l’implementazione di GARR-X. I primi interventi hanno riguardato l’accesso delle sedi utente ai PoP di aggregazione e il potenziamento dei collegamenti degli stessi alla dorsale della rete.

Sono oltre 150 i collegamenti già attivati e 30 sono in fase di rilascio, la maggior parte dei quali in fibra ottica. In particolare sono stati potenziati i circuiti di importanti istituti di ricerca del CNR, molti dei quali situati nel Sud Italia.

Molte università sono passate alla fibra ottica con nuovi collegamenti a 1 Gbps: l’obiettivo è di garantire una capacità di accesso pari ad almeno 1 Gbps alle università italiane collegate alla rete GARR.

È partito il progetto pilota per il collegamento di nove Archivi di Stato alla rete GARR e le prime sedi ad essere connesse sono state quelle di Catania, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, oltre che di Firenze, già collegata dal 1997. È stata collegata alla rete GARR la sede di Bologna del Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici (CMCC), con un link a 100 Mbps in fibra ottica sulla rete metropolitana realizzata in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna. È inoltre raddoppiato il numero delle sedi ENEA collegate direttamente alla rete GARR.

B come Piano B

Continua l’implementazione del piano di emergenza messo a punto per far fronte alla situazioni più critiche con interventi temporanei sull’infrastruttura di GARR-G. In particolare è stato attivato un nuovo collegamento tra il PoP di Milano (MI1- Lancetti) e quello di Bologna (BO1- Morassutti). L’ incremento di capacità di banda è necessario per il trasferimento dei dati del progetto LHC tra il centro di calcolo (Tier1) dell’INFN-CNAF di Bologna e la sede del CERN a Ginevra.

Questo intervento completa le azioni messe in atto dall’estate scorsa per far fronte alle emergenze di alcune università e dei centri di calcolo Tier2 dell’INFN che hanno garantito immediati benefici agli utenti.

C come Capillarità

Per aumentare la capillarità e arrivare in fibra ottica nella sede dell’utente finale, grazie anche all’integrazione con le reti metropolitane e regionali, sono stati attivati nuovi punti di presenza nelle città di Pavia, Palermo e Bologna.

D come dorsale in fibra ottica

La realizzazione delle tratte di dorsale in fibra ottica a lunga distanza è in corso, i rilasci sono previsti alla fine dell’estate, quando potranno essere illuminate dagli apparati trasmissivi WDM.

P come PoP

Numerosi i PoP di aggregazione per i quali sono stati attivati i nuovi collegamenti alla dorsale mediante circuiti in fibra ad almeno 1 Gbps (Ferrara, Pavia, Salerno).

R e S come Routing & Switching

A partire da settembre inizierà l’installazione e cominceranno i test di validazione dei nuovi apparati di routing e switching.

W come WDM

A luglio è prevista l’aggiudicazione della gara per la fornitura degli apparati ottici WDM con l’avvio delle prime installazioni in autunno.

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia


GARR News è un prodotto di Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca

GARR News n°4 - Giugno 2012 - Tiratura: 6000 copie - Chiuso in redazione: 15 Giugno 2011
Hanno collaborato a questo numero: Claudio Allocchio, Claudia Battista, Massimo Carboni, Luca Carra, Manuela Giaquinto, Mara Gualandi, Franca Masciulli, Daniela Mercurio}


 

Abbiamo 498 visitatori e nessun utente online